Stampa questa pagina

News

Con la Mobile-friendly label Google premia i siti responsive

Con la Mobile-friendly label Google premia i siti responsive

(1 Vota)

Google ha annunciato l'introduzione nelle prossime settimane di una Mobile-friendly label all'interno dei risultati delle ricerche effettuate dai dispositivi mobili.

Dal 21 Aprile Google penalizzerà fortemente tutti i siti che non sono RESPONSIVE, ossia che non sono ottimizzati per essere consultati da smatphone o tablet. Questo cambiamento interesserà le ricerche mobile in tutte le lingue a livello mondiale e avrà un impatto significativo sui risultati. Di conseguenza, per gli utenti sarà più facile trovare link rilevanti e di qualità ottimizzati per i loro dispositivi e coloro che non si saranno adeguati saranno fortemente penalizzati nelle ricerche organiche, rischiando che il proprio posizionamento sia relegato in fondo alle ricerche di Google.

In sintesi la nuova versione dell' algoritmo farà in modo di mostrare, nei risultati della ricerca, per primi i link correttamente visibili con il dispositivo che l'utente sta usando. Ad esempio se si naviga con uno smartphone, saranno mostrati per primi i siti visibili con smartphone.

Per coloro che hanno un sito è quindi di vitale importanza adeguarsi a questo cambiamento, adeguandosi nella tecnologia responsive prima di tale data.
Non farlo significa non essere premiati dall'argoritmo di Google, ma soprattutto perdersi tutti i navigatori che utilizzano smartphone e tablet per fare acquisti e che crescono giorno per giorno considerevolmente.

Per verificare se il tuo sito è Responsive è sufficiente effettuare il test di Google alla pagina:https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/

Il mio sito non è Responsive? Cosa devo fare?
Contatta la MITCONSULTING per pianificare un restyling del tuo sito web in modo che sia completamente Responsive.


 1857,    22  Apr  2015 ,   News e Nuove Realizzazioni